Undicesima di ritorno: Milano troppo forte per questo Como. In Coppa giovedì l’avversario è l’Eppan.

20170212_075212

Troppo forte il Milano per questo Como e facile vittoria dei rossoblu che hanno raggiunto quota quattordici reti: massimo bottino di tutto il campionato. La squadra di Massimo Da Rin deve fare a meno degli infortunati Terzago (problemi a un ginocchio) e Piccinelli (postumi di botta presa col Varese). Questa volta il Como si è arreso subito e i milanesi si sono ritrovati la strada spianata per ben due tempi. Nell’ultimo periodo si è giocato con meno determinazione e il risultato ha premiato con tre segnature anche la formazione lariana. In difesa sia Andrea Fadani che Alessandro Toppan hanno giostrato fin dall’inizio con i cinque difensori disponibili, mentre gli altri under 19 sono stati impiegati con meno frequenza. Dei quattordici gol ben sette sono stati realizzati in superiorità numerica (7 su 9 la statistica del power play). Il 14-3 conclusivo registra la partita con più reti di tutto il torneo e al festival del gol rossoblu si sono iscritti Perna (4), Petrov (2), Schina (2), Migliore, Ilic, Re, Asinelli, M. Borghi e Gherardi. Nel terzo tempo Da Rin ha mandato sul ghiaccio tutti gli under 19 a referto. Si è giocato all’Agorà per i noti problemi che affliggono la pista di Casate.

COMO-MILANO 3-14 (0-5; 0-5; 3-4)

1° t. 3’24″ e 7’32″ Petrov (il primo in sup. num.), 9’44″ Migliore sup. num., 10’39″ Perna inf. num., 14’32″ Perna sup. num.
2° t. 2’39″ Ilic doppia sup. num., 3’04″ Schina sup. num., 9’51″ Re sup. num., 11’27″ Schina, 17’32″ Perna.
3° t. 1’38″ F. Ambrosoli (C), 6’43″ Perna sup. num., 11’37″ Asinelli, 11’58″ R. Ambrosoli (C), 14’20″ Meneghini (C), 16’44″ M. Borghi, 18’47″ Gherardi.

COMO: Menguzzato (Colombi); Codebò, Vallazza; Fusini, Ricca; D’Agate; Formentini, R. Ambrosoli, Meneghini; Costa, F. Ambrosoli, Gosetto; Redi, Sorarù, Paramidani. Coach: P. Malkov.
MILANO: Pignatti (Tura); Re, Schina; Spimpolo, Ilic; Fadani; Toppan; Belloni; Perna, Vanetti, M. Borghi; Migliore, Petrov, Pozzi; Asinelli, M. Mondon Marin, Gherardi; Pirelli; Da Rin De Lorenzo; Zandegiacomo. Coach: M. Da Rin.

Arbitri: Fabio Lottaroli, Jessica Brambilla e Stefano Giovanni Terragni.

Altri risultati: Alleghe-Feltre 7-0 – Rittner Buam-Caldaro 1-0 rigori – Fiemme-Pergine 5-3
Eppan-Merano 1-3 – Varese-Chiavenna 2-3 -

I Buam ci hanno preso gusto e hanno riservato al Caldaro lo stesso trattamento concesso all’Eppan nel turno precedente: vittoria ai rigori. Il Merano si è preso la rivincita sull’Eppan che aveva eliminato i bianconeri dalla Coppa Italia. Fiemme sempre a spron battuto tra le mura amiche: undici partite e undici vittorie.

Classifica: Caldaro e Fiemme 51, Eppan e Merano 50, Milano 47, Alleghe 40, Pergine 37, Ora 29, Rittner Buam 18, Como e Varese 17, Chiavenna 12, Feltre 4.

Il campionato prevede una sosta per permettere lo svolgimento delle semifinali di Coppa Italia:
Andata: giovedì 16 febbraio – Milano-Eppan (ore 20.30) e Fiemme-Pergine.
Ritorno: domenica 19 febbraio – Eppan-Milano e Pergine-Fiemme.

Sono comunque in programma anche le partite da recuperare:
Sabato 18 febbraio: Feltre-Chiavenna.
Domenica 19 febbraio: Rittner Buam-Como.
Giovedì 22 febbraio: Milano-Alleghe (ore 19.30)

La dodicesima giornata di ritorno si giocherà domenica 26 febbraio, questo il programma: Chiavenna-Alleghe, Como-Merano, Pergine-Caldaro, Milano-Fiemme, Ora-Feltre, Varese-Eppan. Riposano i Rittner Buam.

(foto da www.fisg.it)

Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.