Troppo Milano per il Chiavenna: 9-1. Sabato all’Agorà il lanciatissimo Pergine sfida i rossoblu.

2017.11.16 Chiav M

Prima di ritorno con il Milano impegnato a Chiavenna, rossoblu ancora rimaneggiati, e a non essere della partita questa volta sono Senoner, Migliore e l’infortunato Terzago. Mancano anche i giovani Alario e Pirelli che mercoledì sera ha comunque sfoderato una gran bella prestazione nel campionato under 19 realizzando tre reti nella vittoriosa trasferta di Bolzano: 6-3 sul ghiaccio dei terzi in classifica. I primi venti minuti si sono chiusi col Milano avanti per due a zero, reti di Colombo e Asinelli e il Chiavenna si è battuto bene, dando l’impressione di essere tutta un’altra cosa rispetto alla prima di campionato. I verdeblu hanno subito il terzo gol al 4’01″ del secondo tempo e hanno limitato il passivo fino a metà partita, quando Piccinelli e ancora Colombo hanno incrementato il bottino di gol rossoblu realizzando due reti nel giro di trenta secondi. La sesta marcatura era opera di Perna.
Nell’ultima frazione l’evidente calo fisico della squadra locale consentiva al Milano di allungare lo score con le reti di Ilic, Xamin e del solito Perna. Partita correttissima, solo sei minuti di penalità e quella sanzionata al Chiavenna esclusivamente per ritardo del gioco. L’onore dei verdeblu veniva salvato da Alex Tava al 17’35″, proprio nel corso del secondo power play chiavennasco. Peccato per Pignatti, che in ogni caso ha chiuso con un lusinghiero 96%.
Sabato all’Agorà il Milano se la vedrà col Pergine, che dopo lo squillante 6-3 rifilato al Fiemme è giunto alla sesta vittoria consecutiva. Siamo certi che, come è giusto che sia, le linci biancorosse di Fabio Armani venderanno cara la pelle e quindi prepariamoci a un’intensa ed emozionante partita.

CHIAVENNA-MILANO 1-9 (0-2; 0-4; 1-3)
1°t. 3’17″ Colombo (Radin-Re), 11’36″ Asinelli (Petrov-Xamin).
2°t. 4’01″ Vanetti (Raimondi-Piccinelli), 11’23″ Piccinelli (Raimondi-Vanetti), 11’53″ Colombo (Perna-M. Borghi), 16’34″ Perna (M. Borghi-Radin).

3°t. 3’30″ Ilic (Schina-M. Borghi), 5’04″ Xamin (Petrov-Radin), 6’11″ Perna (Schina-Vanetti),
17’35″ Tava (Tenca-Lo Russo) sup. num.

CHIAVENNA: A. Rivoira (Lisignoli): L. Rivoira, Lo Russo; Marini, Pedrazzini; Villa, Bonenti; Gallegioni, Tava, Gherardi; Holzknecht, Marcati, Tenca; Finessi, Maraffio, Molinetti; Zerbi, Formica, Zani. Coach: Gian Marco Crameri.
MILANO: Pignatti (Tura); Re, Radin; Ilic, Schina; Fadani; Perna, M. Borghi, Colombo; Asinelli, Petrov, Xamin; Piccinelli, Vanetti, Raimondi. Coach: M. Da Rin

Arbitri: Luca Cassol, Alex Lazzeri, Jeremy Bassani e Pier Lorenzo Chiodo.
Spettatori: 220.

Altri risultati:
Merano-Ora 5-4 (280 spett.)
Eppan-Caldaro 6-1 (266)
Como-Varese 5-2 (senza pubblico)
Alleghe-Feltre 3-2 rigori (153)
Pergine-Fiemme 6-3 (645)

Classifica:
Milano 30, Eppan 29, Merano 26, Fiemme 23, Pergine 22, Ora 18,
Caldaro 17, Varese 15, Alleghe 11, Como e Chiavenna 9, Feltre 4.
Ora-Milano una gara in meno, recupero in programma il 22 novembre.

Prossimo turno, sabato 18 novembre:
Milano-Pergine (ore 19.00)
Merano-Alleghe
Fiemme-Varese
Pergine-Como
Chiavenna-Eppan
Ora-Feltre

Foto cortesemente concessa da Raf Assin (fans club DAP)

Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.