Posts Tagged ‘Roster’

Altri rinnovi in casa rossoblu

attaccanti

Continua senza soste il lavoro della dirigenza rossoblu nell’allestimento della squadra che lunedì prossimo inizierà il training-camp in vista del via ufficiale della stagione previsto per il 21 Settembre. Dopo M.Borghi e Caletti, sono stati rinnovati gli accordi con il capitano Tommaso Migliore, gli attaccanti Manuel Lo Presti e Tommaso Goi ed il jolly Niccolo’ Lo Russo.

Leggi >>

Caletti e M.Borghi ancora in rossoblu

calettiborghi

Prime importanti conferme nello scacchiere offensivo di ADOLF INSAM. Dopo il roboante arrivo di NICOLA FONTANIVE e gli innesti dei nordamericani ESTOCLET e SCHELL, la dirigenza rossoblu ha rinnovato gli accordi con EDOARDO CALETTI e MARCELLO BORGHI.

Leggi >>

Confermati Lutz, Re e Latin, Liffiton in Svezia.

difensori

Settimana di annunci in casa rossoblu, dopo i goalies DellaBella e Tesini, è la volta del pacchetto arretrato a prendere forma. Dopo l’arrivo del “blueliner” Fritsch e del “figliol prodigo” Alex Gellert, la dirigenza rossoblu ha rinnovato i contratti di Andreas Lutz, Alessandro Re e Niccolò Latin, mentre David Liffiton saluta la truppa avendo firmato un try-out con la prestigiosa formazione del Fajrestad in Swedish Hockey League.

Leggi >>

Il roster prende forma: i portieri

portieri 2

Dopo l’importante arrivo di PAUL DAINTON, che sarà l’indiscusso leader della gabbia rossoblu, il confermato PAOLO DELLA BELLA  e il ritorno di FEDERICO TESINI completeranno la rosa di portieri del Milano 2013/2014.

PAOLO DELLA BELLA – Classe 1977, ha sempre fatto parte, fin dal 2008, dell’Hockey Milano Rossoblu. Nella sua lunga e importante carriera ha vestito le maglie dell’Ambrì Piotta, del Davos, del Metallurg Magnitogorsk e del Lugano prima di approdare in Italia a Varese, prima di trasferirsi a Milano nel 2005 per fare il back-up al goalie svedese del Milano, ai tempi targato Vipers, Magnus “mankan” Eriksson. Quest’anno Paolo, oltre ad essere uno dei portieri del roster, sarà l’allenatore dei portieri di tutto il settore giovanile e della prima squadra, oltre a coadiuvare coach Insam nel lavoro quotidiano.

Leggi >>

Dinasty: Alex Gellert è rossoblu.

A.Gellert in azione

Tra tutte le trame che il destino poteva disegnare per battezzare “l’anno dell’orgoglio”, difficilmente se ne può immaginare una più affascinante di quella che porterà un ragazzotto fresco di studi proveniente dall’Alaska-Anchorage University a Milano.
Dove è nato 24 anni fa, il 15 Settembre 1989.
Da una delle leggende che quell’orgoglio di essere il Milano lo hanno letteralmente inventato.
Alex Gellert, Kim Gellert.
Lo aveva previsto il grande Kim, intervistato tempo fa da Giorgio Prando: “mi piacerebbe tornare come coach in Italia, magari con mio figlio Alex che è un buon giocatore nella BCHL. Lui è nato a Milano ed ha cominciato a giocare proprio in città con Tommaso, il figlio di Ico Migliore. Sarebbe bello tornare un giorno”.

Leggi >>

L’era di re Nicola

Nicolo Fontanive

“[...] said I, You do not know,
Silence like a cancer grows.”

 

Sempre attuali, Simon and Garfunkel.
Tuttavia, dopo l’annuncio, ieri, del ‘poker’ di nuovi stranieri, il farmaco salvavita che arriva a rompere definitivamente i colossali muri di silenzio ufficiale che hanno celato i movimenti di mercato del Milano nelle ultime settimane è uno per cui vale la pena aver aspettato tanto.
Più atteso del Royal Baby, più cercato del Royal Baby, più tormentato dai rumors del Royal Baby, più principesco del Royal Baby, e per giunta sappiamo sin dall’inizio come si chiama: Nick the First, Nicola I il Norvegese, in perpetuo omaggio alla stagione (2010/11) giocata dal nostro – primo italiano a sbarcare hockeisticamente in quel paese – nel Frisk Asker.
Signori, ecco il duca d’Agordo, il principe del Cordevole, il marchese del Civetta: Nicola Fontanive.

Leggi >>