Posts Tagged ‘merano’

Gara 5 di semifinale: 4-2 al Merano, il Milano e il suo popolo sono in finale.

29948392040_ef0044e5d9_z

La finale è del Milano, i rossoblu se la sono sudata e guadagnata con merito, hanno sofferto fino a pochi secondi dalla conclusione e il Merano, che non ha mai mollato, alla fine si è dovuto arrendere. Per la partita decisiva coach Da Rin modifica secondo e terzo blocco difensivo e schiera Ilic con Spimpolo e Piccinelli con Betti. Coach Max Ansoldi invece mischia le carte in attacco e al primo ingaggio con Lo Presti e Moren c’è Thaler. Leggi >>

Gara 3 di semifinale: il bastione Agorà tiene, 4-3 per il Milano e vantaggio sul Merano riconquistato.

33475347152_7e9b499117_z

Milano per riconquistare il vantaggio, Merano per conseguirlo. Una manciata di secondi e il primo portiere a essere chiamato in causa è Tura, la conclusione è di Thomas Mitterer che in chiave realizzatrice si ergerà a protagonista della serata. Un minuto e Asinelli impegna Quagliato, la parata è difficoltosa, il disco sparisce e riappare sulla linea; la porzione di tifosi rossoblu posizionata in quel settore grida al gol, ma è solo un’impressione dettata dal desiderio. Leggi >>

Gara 2 di semifinale: il Merano (4-1) pareggia i conti.

32130949445_ee4203a4ae_z

Il Milano cade alla MeranArena e la serie è ora sull’uno a uno. I rossoblu, con soli cinque difensori, sono stati largamente sconfitti dai bianconeri di Max Ansoldi e per mantenere intatte le speranze di giungere in finale dovranno raccogliere il massimo nella roccaforte dell’Agorà.
Gli uomini di coach Da Rin hanno impegnato Quagliato con tiri da tutte le posizioni, ma il goalie meranese si è arreso solo a Tommy Terzago (1-1) quando la sua squadra giocava in inferiorità numerica, non a caso dopo l’ultima sirena è stato omaggiato da tutti i compagni di squadra. Leggi >>

Gara 1 di semifinale: i rossoblu partono col piede giusto, Milano-Merano 4-3.

30127784574_dc7af129dc_z

Sul ghiaccio le protagoniste di questo finale di stagione, uscite allo scoperto dopo un buon girone di andata di regular season costellato da alcuni colpi a vuoto che non hanno permesso alle due favorite del campionato di primeggiare in classifica. Dopo 24 gare Milano e Merano hanno messo insieme lo stesso numero di punti (56) e sorprendentemente hanno concluso entrambe con 17 partite vinte, 4 perse, una vinta ai rigori, una vinta al supplementare, una persa ai rigori e i rossoblu si sono aggiudicati il vantaggio per il maggiore numero di punti conquistati negli scontri diretti: cinque a uno. Leggi >>