20180216 M-E Re coppa

La Coppa Italia rimane a Milano: Eppan sconfitto 7-3.

Milano subito a passo di carica e buona occasione fallita da Vanetti e Perna in due contro uno. Alla prima superiorità numerica è uno a zero; per tre volte Andreas Radin fionda dalla blu e nell’ultima conclusione il bastone di […]

2018.02.10 M-Pgn 7-0 a

Milano-Pergine 7-0 e giovedì finale di Coppa Italia a Milano.

Milano e Pergine al terzo scontro in dieci giorni, dopo la semifinale di Coppa Italia ci si rituffa nel campionato e per i rossoblu è tre su tre. Il 7-0 di questa sera si aggiunge al doppio 4-0 che ha […]

20170925 blu cc

Coppa Italia: Il Milano vince anche a Pergine ed è in finale.

Nella gara di ritorno di Coppa Italia il Milano vince a Pergine e conquista la finale, dove se la vadrà con l’Eppan uscito sconfitto di misura a Cavalese. Rispetto all’ultima partita di campionato i rossoblu hanno potuto schierare Raimondi e […]

2016.09.21 M Chia 12-3 - Copia

Prima di ritorno del Master Round: il Fiemme beffa il Milano nel supplementare.

Milano a Cavalese per la penultima trasferta della seconda fase con l’attacco spuntato, pesano le assenze di Raimondi e dell’infortunato Pirelli, per eventuali cambi sia davanti che dietro c’è Belloni. Il Fiemme è l’unica squadra del Master Round a non […]

2018.02.01 Tura Pergine porta

Semifinale di andata di Coppa Italia: Milano-Pergine 4-0.

I rossoblu tornano all’Agorà per la semifinale di andata di Coppa Italia, lo fanno dopo le due sconfitte consecutive incassate dall’Eppan e dal Merano, che al giro di boa del Master Round hanno effettuato il sorpasso, anche se Max Ansoldi […]

 

Il Milano batte il Varese (6-2) e vola da solo in testa alla classifica.

M VA slot Gra

La quarta giornata di campionato, ai fini della classifica rossoblu, si preannunciava favorevole e i risultati della serata hanno confermato il pronostico. I ragazzi di coach Da Rin hanno però iniziato l’incontro spingendo in modo non proprio ordinato e abbastanza falloso; ben tre puniti (Colombo, Fabrizio Senoner e Marcello Borghi) prima del gol ottenuto in superiorità numerica da Andreas Radin al 12’26″. Leggi >>

Terza giornata; il Milano passa a Caldaro: 5-2.

20170925 blu cc

Rossoblu ospiti del Caldaro, formazione che da due anni taglia il traguardo della regular season al primo posto, ma che nei play-off cede il passo a chi arriva da dietro. Coach Da Rin deve ancora fare a meno di Migliore e Colombo, mentre Pirelli viene nuovamente dirottato nell’under 19. Trasferta da prendere con le pinze, perchè nelle ultime tre gare di stagione regolare disputate in casa contro il Milano nella serie cadetta i lucci hanno sempre vinto (4-3, 4-1, 4-2): una sorta di regola dei quattro gol da cancellare. Leggi >>

Lutto nel mondo dell’hockey: ci ha lasciati Mario Bedogni.

Bedogni (2)

Si è spento Mario Bedogni, grande protagonista dell’hockey italiano e milanese dal dopo guerra sino alla metà degli anni Sessanta. Per ricordarlo riproponiamo questo articolo che riassume la sua vincente e luminosa carriera.

Fin da subito amante dello sport praticato, si misurò nel pattinaggio a rotelle gareggiando per la società sportiva Stadium, distinguendosi nelle gare di mezzofondo e non disdegnando l’hockey su pista. Si avvicinò agli sport del ghiaccio nei primi anni Quaranta, quando a molti giovani “rotellisti” milanesi venne chiesto di provare a pattinare sul ghiaccio del Piranesi. Leggi >>

Seconda di campionato: Pergine-Milano 1-6.

20170925 blu cc

Prima trasferta, destinazione Pergine Valsugana dove lo scorso anno, nel periodo dei mercatini di Natale, le linci diedero una severa lezione a un Milano che cercava di risalire la classifica. Questa volta è andata nettamente meglio: 6-1 e tre punti assicurati. Pergine con una squadra imbottita di giovani e con gli inserimenti di Andrea Strazzabosco e Stefano Piva provenienti dall’Asiago ed entrambi con un buon numero di presenze in AlpsHL. Tra i nuovi acquisti anche l’ex Matteo Mondon Marin. Milano spuntato in attacco visti i forfait di Colombo, alle prese con problemi muscolari, Migliore e Andrea Pirelli, quest’ultimo impegnato all’Agorà con l’under 19 rossoblu nella gara disputata e vinta per 3-0 col Val Pusteria grazie a una sua splendida tripletta: complimenti. Leggi >>

Prima giornata IHL: Milano-Chiavenna 12-3.

2016.09.21 M Chia 12-3 - Copia

Gara senza storia all’Agorà. Nella prima di campionato i rossoblu hanno spadroneggiato in lungo e in largo contro un Chiavenna che, sin dall’avvio, è stato costretto a difendersi e limitare i danni. Nonostante l’assenza di Radin, Migliore e Colombo, la supremazia degli uomini di Massimo Da Rin si è nettamente manifestata nei primi due tempi (7-0), mentre negli ultimi venti minuti, una volta allentata la morsa rossoblu, i chiavennaschi sono riusciti a impostare serie proiezioni offensive e per tre volte sono riusciti a centrare il bersaglio. Di contro, i rossoblu di reti ne hanno realizzate altre cinque, chiudendo il match sul 12-3. Delle dodici reti milanesi quattro sono scaturite da superiorità numerica e due da inferiorità numerica. Leggi >>

CHE CAMPIONATO CI SPETTA?

logo ufficiale

La maggiore novità della stagione che sta per cominciare è raffigurata dal cambio della sigla identificativa del campionato e relativo nuovo logo: Italian Hockey League. Esigenza nata per meglio programmare il futuro dell’hockey nazionale: attendiamo il programma.
Per quel che riguarda la sigla è giusto segnalare che in passato l’acronimo IHL contraddistingueva fino al 2001 una lega nordamericana e che nel presente denomina un campionato che disputano alcune formazioni della ex Jugoslavia, per l’esatezza slovene, croate e serbe; la I sta per International ed era così anche in Nordamerica. Forse è per questo motivo che la nostra I è stilizzata e da’ l’impressione di essere in carattere minuscolo. Leggi >>

Gara amichevole all’Agorà: Milano-Como 3-4.

20170916_Mi Co 1

Un Milano rimaneggiato cede il passo a un determinatissimo Como nell’ultima di pre-season. Rossoblu privi di Ilic, Radin, Re, Senoner e Colombo, formazione ospite rinforzata da giocatori della Valpe Eagle, per questa stagione farm team del Como. Match equilibrato per tutto l’arco dell’incontro, ma nel terzo periodo il Como sfrutta al meglio le occasioni da gol. La cosa non riesce al Milano e per tre volte, due su Petrov e una su Marcello Borghi, Simone Armand Pilon salva alla grande la sua squadra, in precedenza Petrov aveva centrato un palo. Leggi >>

Prima uscita: Milano-Asiago 0-5.

20170908 M As 0a5

All’esordio stagionale, con una sola settimana di preparazione alle spalle, il Milano viene sconfitto nettamente da un Asiago già rodato e pronto all’esordio in Alps Hockey League. I milanesi hanno indossato una maglia bianca senza nomi e con numeri, in alcuni casi, non corrispondenti a quelli della scorsa stagione. All’11’14″ del secondo periodo Petrov a colpito il palo. Negli ultimi venti minuti a difesa della gabbia rossoblu è stato schierato Pignatti. In difesa assenti Re e Radin. L’Asiago è sceso sul ghiaccio con maglie e nomi del campionato scorso. Leggi >>