Milano_asiago_hockey_15_novembre_2012_elenadivincenzo-3p-300x200

Il saluto del coach…

Caro Milano ,ti scrivo per salutarti e ringraziarti di tutto. È arrivato anche questo momento come spesso accade. C’è un progetto nuovo. Un nuovo presidente. In bocca al lupo ! Ho fatto 9 stagioni con i colori rosso e blu […]

2018.03 M rossa

Semifinale, gara 5; finale al cardiopalma: Eppan-Milano 3-2.

Rispetto a gara 4 l’Eppan perde Robert Raffeiner infortunatosi e uscito definitavamente di scena domenica scorsa nel corso del secondo tempo, nelle file rossoblu rientra Federico Colombo, che aveva saltato le precedenti quattro partite della serie. Primo periodo sul filo […]

2018.03.25 M-E 1-4

Semifinale, gara 4: l’Eppan sbanca l’Agorà (4-1) e adesso per il Milano è quasi una missione impossibile.

Nella storia dei play-off l’Eppan a Milano non aveva mai vinto, per restare in vita i pirati dovevano vincere e al termine di un match che avrebbe comunque avuto bisogno di un migliore arbitraggio sono riusciti nell’impresa. Intendiamoci, i gialloblu […]

2018.03.23 E-M

Semifinale, gara 3; Solo Eppan: 7-2. Se vuole la finale il Milano deve vincere domenica.

Per quel che concerne la serie cadetta Eppan e Milano di fronte sulla strada del vino per la ventunesima volta. I precedenti dicono 13 vittorie a 7 per la squadra di casa. Nei play-off, sempre a San Michele, sette scontri, […]

20180321 M-E 3-2 Tura

Semifinale, gara 2. Milano che fatica con l’Eppan: vittoria per 3-2 solo nel supplementare.

Il Milano ha sconfitto l’Eppan anche nella seconda partita di semifinale e conduce la serie per due gare a zero, ma questa sera possiamo dire che è andata fin troppo bene. L’Eppan ha fatto di tutto per espugnare l’Agorà, fin […]

 

Il Fiemme regge due tempi, poi il Milano dilaga: 5-0.

2018.01.04 M-FM 5-0

Milano e Fiemme di fronte per la quindicesima volta nella storia del campionato cadetto e nei precedenti sette match casalinghi rossoblu sempre vincenti, incluso il 5-0 a tavolino della diciottesima giornata della prima fase di questo campionato. Negli anni Novanta anche sedici incroci in serie A, epoca felice per entrambe le squadre e per tutto il movimento hockeistico nazionale. Di questi tempi rossoblu e gialloneri si consolano con una media spettatori nelle gare interne nettamente superiore a quella di ben sei squadre che militano nell’Alps Hockey League!
In trasferta lupi gialloneri dal rendimento discontinuo, prestazione top alla MeranArena espugnata con un bel 5-3 e incredibile sconfitta a Varese dove la formazione di Cavalese ha letteralmente gettato alle ortiche i tre punti: 6-5 al supplementare per i varesini capaci di rimontare da 0-5! Leggi >>

Ultima giornata della prima fase: Merano-Milano 4-2. I rossoblu, pur rimaneggiati e certi del primo posto, lottano fino all’ultimo minuto.

2017.12.30 Mer M

Ultima giornata della prima fase con il match tra le due presunte corazzate del campionato: Eppan Pirates permettendo. Milano alla MeranArena con solo due linee difensive, out Fabrizio Senoner e Andreas Radin e con l’attacco che oltre ai soliti assenti perde anche Tommaso Terzago: tre giornate di squalifica per la dura carica ai danni dello sfortunato difensore dell’Eppan Hannes Pichler.
Leggi >>

Il Milano doma anche l’Eppan: 6-1.

2017.12.28 M-E 6-1 ingaggio

All’Agorà arrivano i secondi in classifica. In riva al Naviglio Milano ed Eppan si incontrano in serie B per la ventesima volta e nei precedenti diciannove confronti il Milano conduce per 15 a 4. Per quel che concerne il campionato cadetto i pirati hanno espugnato via dei Ciclamini nel 2011 anno dell’ultima promozione in serie A (5-3), ma nel loro palmares c’é anche la vittoria a Milano nel massimo campionato del 2014/15, quando si imposero per 2-1 ai rigori nella seconda fase del torneo. L’avversario ha le carte in regola per impensierire la capolista: gli uomini di Robert Chizzali in casa hanno sempre vinto e sono gli unici ad avere battuto il Milano in campionato: 2-0 all’undicesima giornata. Leggi >>

Milano avanti tutta anche ad Alleghe: 5-1.

32.01.24 Cor-M II part libro Cal taglio - Copia

Ventesima giornata della prima fase, il Milano è in trasferta ad Alleghe e tanti anni fa, viste le maglie dei tempi che furono, questo match tra agordini e milanesi si sarebbe potuto presentare come grande A contro grande M: Milano dal 1924 e Alleghe dal 1933, ma sul lago ghiacciato a hockey ci giocavano già da due se non tre anni prima. Le due veterane del torneo cadetto sono di fronte in gara ufficiale (serie A, serie B e Alpenliga) per la sfida numero 103 e se i rossoblu non si fossero “ibernati” dal 1956 al 1979 sarebbero state molte di più… Leggi >>

Il Milano batte il Como (6-2) e conserva cinque punti di vantaggio sull’Eppan.

2017.12.20 Co Mi Petrov

Como a Milano per il match della diciannovesima giornata della prima fase, come la scorsa stagione si gioca all’Agorà per i perduranti problemi dell’impianto di Casate. Serata dedicata al Teddy Bears Toss e alla prima rete la patinoire si è riempita di simpatici animaletti di peluche acquistati dai presenti prima della partita e il cui ricavato verrà devoluto alla onlus dottor Sorriso.
E’ la ventisettesima volta che Como e Milano si incontrano per una partita di campionato, tutti i confronti validi per il torneo di serie B. I numeri dicono tredici a dodici per i rossoblu in più c’è anche un pareggio, ma le vittorie lariane si perdono negli anni Ottanta, quando il Milano aveva da poco ripreso la sua vita hockeistica e il Como giocava sempre per la promozione nella massima serie. Leggi >>

Al Milano (8-6) l’amichevole di Torre Pellice e vittoria 5-0 a tavolino col Fiemme.

20170925 blu cc

Festa dell’hockey a Torre Pellice e per l’occasione le Eagles biancorosse hanno invitato i rossoblu per disputare un’amichevole di lusso e di alto profilo, vista la scarsa consistenza delle rivali nel girone occidentale di prima divisione (leggi serie C), questo in attesa degli scontri con le altre pretendenti alla promozione del girone orientale, che stanno invece giocando un campionato più impegnativo e si presenteranno alla fase finale molto più agguerrite e preparate. Leggi >>

Milano-Fiemme non disputata per mancato arrivo degli ospiti.

20171210 Agorà no Fiemme

La diciottesima giornata di campionato è stata negativamente condizionata dal maltempo e da un intenso traffico automobilistico che hanno impedito al Fiemme di raggiungere l’Agorà in tempo utile per disputare la partita contro il Milano.
La fitta nevicata, alcuni incidenti e l’intasamento della principale arteria stradale del Brennero da Ora fino a Verona nord hanno notevolmente rallentato il viaggio del pullman trentino, che alla fine ha dovuto invertire il senso di marcia e rinunciare alla trasferta milanese. Stessa sorte per il Merano e partita di Como non disputata.
Sono invece riusciti a raggiungere la Lombardia sia il Pergine che l’Ora, rispettivamente impegnati a Chiavenna e Varese. La decisione inerente i due match non giocati passa al giudice sportivo. Leggi >>

Sedicesima vittoria rossoblu: Milano-Ora 6-0.

20171208 M Ora g

Sulla sponda Milano agli assenti di lungo corso si aggiungono Piccinelli, Radin e anche Massimo Da Rin, che essendo il coach della Nazionale di sledge hockey ha seguito gli azzurri in Canada, impegnati a Charlottetown in un quadrangolare con Canada, Usa e Corea del Sud. Il sostituto Andrea De Zordo schiera una terza linea offensiva di emergenza, inizialmente Belloni-Colombo-Pirelli, in seguito sposta all’ala destra Fadani e dietro si gira in quattro. Gli ospiti sono privi di Hannes Walter, loro secondo migliore marcatore.
Nonostante i soli due gol di vantaggio maturati dopo quaranta minuti di gioco la vittoria del Milano sull’Ora è risultata più semplice del previsto e non a caso alla fine oltre alle sei reti all’attivo è giunto anche lo shut out di Alessandro Tura, il quarto della stagione dopo quelli con Como, Merano e Varese. Leggi >>