Milano avanti tutta anche ad Alleghe: 5-1.

32.01.24 Cor-M II part libro Cal taglio - Copia

Ventesima giornata della prima fase, il Milano è in trasferta ad Alleghe e tanti anni fa, viste le maglie dei tempi che furono, questo match tra agordini e milanesi si sarebbe potuto presentare come grande A contro grande M: Milano dal 1924 e Alleghe dal 1933, ma sul lago ghiacciato a hockey ci giocavano già da due se non tre anni prima. Le due veterane del torneo cadetto sono di fronte in gara ufficiale (serie A, serie B e Alpenliga) per la sfida numero 103 e se i rossoblu non si fossero “ibernati” dal 1956 al 1979 sarebbero state molte di più…
Il Milano ha vinto ancora, ogni partita fa storia a sé e non giocando mai al completo non si è mai sicuri di come possa andare a finire. Chiuso in vantaggio di un gol (Schina) il primo tempo, i rossoblu hanno raddoppiato al 2’49″ della seconda frazione con lo stesso giocatore. L’Alleghe ha coraggiosamente caricato a testa bassa per tutto il periodo ed è stato premiato dalla rete dell’uno a due di Daniele Veggiato. La pressione della squadra di casa è proseguita fino a un minuto e mezzo dalla seconda pausa quando, con le civette tremendamente sbilanciate in avanti, Domenico Perna se ne è andato via in contropiede per portarsi a casa il gol del tre a uno.
La rete di Federico Colombo realizzata in apertura di terzo tempo ha in pratica chiuso la partita. Sul finire del match Lorenzo Piccinelli ha piazzato per la quinta volta il disco alle spalle del diciassettenne Tommaso Zanardi, che dopo aver giocato scampoli di partite precedenti (Pergine e Merano) è stato schierato da coach Eskola fin dall’inizio davanti alla gabbia alleghese.
E ora fari puntati sul big match in programma giovedì 28 dicembre, il rivale é l’Eppan secondo in classifica a cinque punti di distanza e tenuto conto che nella seconda fase del torneo (Master Round) il punteggio acquisito al termine della regular season verrà diviso per tre e arrotondato per difetto è obbligatorio vincere ancora.

ALLEGHE-MILANO 1-5 (0-1; 1-2; 0-2)
1° t. 9’45″ Schina (Perna-Petrov).
2° t. 2’49″ Schina, 8’57″ Veggiato (E. De Toni-De Nardin), 18’31″ Perna (M. Borghi-Ilic).
3° t. 1’30″ Colombo (Terzago-Re), 18’40″ Piccinelli (M. Borghi).

ALLEGHE: Zanardi (De Silvestri), Ganz, Lorenzi; Soppera, Cadorin; Moretti, De Nardin; Martini, Da Val, Veggiato; Pra Floriani, Meneghetti, Moling; Lorenzini, Luciani, E. De Toni; Dall’Osbel. Coach: P. Pietari Eskola.
MILANO: Tura (Pignatti); Ilic, Schina; Re, Piccinelli: Belloni, Toppan; Perna, Petrov, M. Borghi; Terzago, Vanetti, Colombo; Pirelli, Xamin, Gabriele Asinelli. Coach: M. Da Rin.

Arbitri: Luca Marri, Giulio Soia, Fabrizio De Toni e Thomas Egger.
Spettatori: 253.

Altri risultati:
Como-Caldaro 6-3 (1-2; 2-0; 3-1)
Pergine-Varese 5-2 (2-2; 2-0; 1-0)
Chiavenna-Ora 1-3 (0-1; 1-1; 0-1)
Merano-Feltre 10-3 (4-1; 3-1; 3-1)
Eppan-Fiemme 5-1 (2-0; 1-1; 2-0)

Classifica:
Milano 57, Eppan 52, Merano 41, Fiemme 38, Pergine 35, Ora 31,
Caldaro 29, Como 23, Varese 18, Alleghe 17, Chiavenna 15, Feltre 4.

Prossimo turno:
Feltre-Como
Varese-Alleghe
Ora-Pergine
Caldaro-Chiavenna
Fiemme-Merano
Milano-Eppan 28 dicembre ore 20.30

Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.