Gara amichevole all’Agorà: Milano-Como 3-4.

20170916_Mi Co 1

Un Milano rimaneggiato cede il passo a un determinatissimo Como nell’ultima di pre-season. Rossoblu privi di Ilic, Radin, Re, Senoner e Colombo, formazione ospite rinforzata da giocatori della Valpe Eagle, per questa stagione farm team del Como. Match equilibrato per tutto l’arco dell’incontro, ma nel terzo periodo il Como sfrutta al meglio le occasioni da gol. La cosa non riesce al Milano e per tre volte, due su Petrov e una su Marcello Borghi, Simone Armand Pilon salva alla grande la sua squadra, in precedenza Petrov aveva centrato un palo. A metà partita entrambe le squadre hanno sostituito i due portieri con i loro back-up: Pignatti per Tura e Armand Pilon per Menguzzato. Positiva la prestazione dei ragazzi di Torre Pellice, volonterosa ed importante quella dei giovani rossoblu.

MILANO – COMO 3-4 (1-1; 1-1; 1-2)
1° t. 7’46″ Vanetti (Terzago), 8’08″ Cordin.
2° t. 5’27″ Belloni (Asinelli), 6’51″ Gardiol (Ricca).
3° t. 1’56″ Formentini (Vallazza), 17’08″ Riccardo Ambrosoli (Vallazza) doppia superiorità numerica, 19’47″ M. Borghi (Terzago).

MILANO: Tura (Pignatti); Fadani, Schina; M. Borghi, Piccinelli; Belloni, Galli; Perna, Petrov, Xamin; Migliore, Vanetti, Terzago; Asinelli, Alario, Pirelli. Coach: M. Da Rin.
COMO: Menguzzato (S. Armand Pilon); Ricca, Codebò; Matteo Fusini, Vallazza; Bertin; Jacopo Fusini, Formentini, Riccardo Ambrosoli; Guaita, Tilaro, Bazzaco; Gardiol, Penna, Cordin; Redi. Coach: Petr Malkov.

Arbitri: Fabio Lottaroli, Willy Volcan, Lisignoli e Chiodo.

————————————————————————————————————-

Acquisti del Milano: Fabrizio Senoner (Gherdeina), Federico Colombo (Biasca), Davide Xamin (Pergine).

Cessioni del Milano: Daniel Spimpolo (Fassa), Matteo Mondon Marin (Pergine), Marco Pozzi (Valpe Eagle), Stefano Gherardi (Chiavenna), Samuele Finessi (Chiavenna).

Pre-campionato delle squadre cadette:
Ora – Eppan 3-2
Neumarkt Egna – Eppan 6-3
Alleghe – Feltre 3-2
Merano – Kitzbühel 1-4
Valpe Eagle – Como 4-0
Caldaro – Fiemme 2-3 rigori
Fiemme – Ora 4-2
Caldaro – Ora 3-1
Milano – Asiago 0-5
Merano – Cortina 3-5
Brixen – Pergine 4-5 rigori
Pergine – Valrendena 15-2
Feltre – Alleghe 5-1
Brixen – Fiemme 4-3
Merano – Gunners Zirl 7-2
Eppan – Ora 6-2
Caldaro – Ora 2-0
Gunners Zirl – Fiemme 4-2
Brixen – Merano 3-6
Milano – Como 3-4

Giovedì 21 settembre parte il campionato, sempre cadetto, ma rispetto alla scorsa stagione abbiamo qualche modifica. Al termine della regular season (andata e ritorno di 22 giornate) si proseguirà con le prime sei in classifica inserite in un gruppo denominato “master round” e le altre sei in un secondo gruppo denominato “relegation round”. La nuova classifica si otterrà dividendo per 3 i punti incamerati al termine della regular season e, nel caso, con arrotondamento per difetto.
Entrambi i gironi prevedono partite di andata e ritorno, al termine scatteranno i play-off e alle sei formazioni del “master round” si aggiungeranno le prime due del “relegation round” che entreranno nella griglia come 7ª e 8ª, ovviamente a stabilire le posizioni dalla 1ª alla 6ª  spetterà alla posizione guadagnata in classifica nel “master round”.
La formula dei play-off è le stessa della passata stagione: best of five o meglio vinci tre partite e vai avanti.
Per le altre quattro formazioni del “relegation round” classificate dal 9ª al 12ª posto sono previsti i play-out, ma visto che tutte le squadre che partecipano a questo campionato hanno firmato un programma che prevede di raggiungere il numero di quattordici club lasciamo perdere.
Chi vince il campionato IHL 2017/18 acquisisce il diritto sportivo di promozione nella IHL elite/AlpsHL, sempre ammesso che la formazione vincente abbia interesse e miri a partecipare a quel torneo.
.
Questo il programma della 1ª giornata:
Milano – Chiavenna ore 20,30
Fiemme – Pergine
Varese – Como
Ora – Merano
Caldaro – Eppan
Feltre – Alleghe è posticipata al 31 ottobre prossimo.

Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.