Coppa Italia: Milano in semifinale.

30395474745_759d438068

Superando il Como con un agevole 9-2 il Milano si qualifica per le semifinali di Coppa Italia. La partita si sarebbe dovuta giocare a Casate, ma il perdurare del divieto di accesso al pubblico sugli spalti della pista comasca ha portato all’inversione di campo. Ha esordito con la maglia rossoblù il difensore Daniel Spimpolo, proveniente dai Rittner Buam e con un passato nelle giovanili di Bolzano e Lugano. Il neo-acquisto ha iniziato in coppia con Fadani, ma successivamente Da Rin ha preferito farlo ruotare con altri difensori, spostando Fadani in attacco all’ala destra e alternandolo con Pirelli nella quarta linea. Il Como è passato in vantaggio con Tilaro, ma poi è stato facilmente raggiunto e superato dai rivali che hanno chiuso il discorso tre punti e qualificazione già al termine del primo periodo. Un’ombra sull’ottava rete milanese, le proteste del goalie Menguzzato e i dubbi di buona parte del pubblico presente in quel settore alimentano il sospetto di un gol fantasma per fortuna ininfluente ai fini del risultato finale. Ancora da definire le altre semifinaliste; nel girone nord Merano e Eppan si incontreranno nell’ultimo turno, nel raggruppamento orientale la lotta è tra il favorito Pergine che nell’ultima partita ospiterà il Feltre, Fiemme e Alleghe che per mantenere vive le speranze di qualificazione è però obbligato a vincere nel match che gioca stasera contro il Pergine capolista.

COMO-MILANO 2-9 (1-5; 0-2; 1-2)
1° t. 5’03″ Tilaro (C), 10’47″ Vanetti sup. num., 11’47″ Petrov, 12’28″ Migliore, 12’54″ M. Borghi, 16’22″ Terzago.
2° t. 4’57″ Petrov sup. num., 14’15″ Pozzi sup. num.
3° t. 14’58″ Redi (C), 15’32″ Pozzi, 19’21″ Asinelli.

COMO: Menguzzato (Colombi); Valli, Vallazza; Fusini, Ricca; D’Agate, Codebò; Formentini, Marcati, Meneghini; Tilaro, R. Ambrosoli, Sorarù; Paramidani, Costa, Redi. Coach: P. Malkov.
MILANO: Tura (Pignatti); Re, Schina; Ilic, Piccinelli; Fadani, Spimpolo; Perna, Vanetti, M. Borghi; Terzago, Petrov, Pozzi; Asinelli, M. Mondon Marin, Migliore; Zandegiacomo, Gherardi, Pirelli. Coach: M. Da Rin.
Arbitri: W.V. Volcan, P.L. Chiodo e S.G. Terragni.

(Foto Carola)

Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.