Campionato 1989-90

Hockey Club Milano

Hockey Club Milano 1989-90

1989-92 Presidente: Massimo Moretti
Stadio: Piranesi, Milano
Fondata nel: 1985
Allenatore: Pavel Kaucic
Sponsor: Saima
Campionato: 4° posto
1985-87

Portieri
Bruno Campese #30; Giorgio Tigliani #35
Difensori
Daniel Fascinato #3; Gianluca Ghedini #33; Robert Manno #4;
Pierangelo Cibien #71; Dave Tomassoni #5
Attaccanti
Luigi Zandegiacomo #15; Viatcheslav Anisin #38; Boris Alexandrov #34;
Maurizio Vacca #77; Tony Fiore #14; John Anderson #20;
Maurizio Catenacci #13; Lodovico “Ico” Migliore #18; Rico Rossi #9;
George Cava #17; Mario Cerri #12; Rodolfo Caldart #19;
Marco Favalli #10

Al secondo anno di serie A, la dirigenza rossoblu decise di puntare in alto, e tra gli altri ingaggiò “Lupo” Manno. Sembravano certi pure gli acquisti di Ron Flockhart e Mark Robert Napier ma, per questioni di bilancio si preferì acquistare Boris Alexandrov e Viatcheslav Anisin. Il Bolzano acquistò i due canadesi e vinse lo scudetto ma il Milano ebbe “il merito” di portare in Italia i sovietici. L’allenatore era Pavel Kaucic che aveva a sua disposizione una squadra con dieci italo, due russi e un canadese. Di questa annata è pure la partecipazione in serie B dell’ Alaska, nostro farm-team, ed anche la rinascita di un derby a Milano. Al Palacandy, nuovo palaghiaccio di Milano, il 21 ottobre 1989 si giocò H.C.Milano-Devils vinto dal Saima per 9-6. Questa è l’ultima stagione giocata al palaghiaccio di via Piranesi, ormai troppo piccolo per i tifosi rossoblu. Un’altra cosa da ricordare è il coinvolgimento sempre crescente dei “media” locali: Telelombardia, infatti, trasmetteva in differita gli incontri del Milano. Giusto per la cronaca la stagione si conclude con il quarto posto finale alle spalle di Bolzano, Asiago e Varese.