Archivio dicembre, 2015

Alleghe-Milano 2-3 (1-1; 1-1; 0-1)

Sesta vittoria consecutiva del Milano a chiudere il girone d’andata: espugnato il difficile e nobile “De Toni” di Alleghe.
Gara molto combattuta: si muove il punteggio nella seconda metà del primo periodo, ma è un botta e risposta (Perna pp e Martini) che conserva una situazione di equilibrio. Seconda frazione coi rossoblu subito avanti (Borghi), anche questa volta raggiunti (Da Tos in chiusura di drittel).
Ultimo periodo con tutta la posta in palio: crescono tensione e penalità, fino al definitivo sblocco della situazione. E’ infatti Lancsar a segnare il game winning gol a 2’34” dalla sirena.

Varese-Milano 2-5 (1-1; 1-4; 0-0)

Derby ricco di tradizioni, anche se attualmente collocato in un contesto inadeguato alla storia delle due squadre.
Subito avanti il Milano con Piccinelli, pareggio dell’ex Francesco Borghi nella seconda metà del primo drittel, poi, nella seconda frazione, sembra ripetersi la stessa dinamica; ancora Piccinelli in apertura, pareggio in pp di Migliotti a drittel inoltrato. La partita, tuttavia, cresce in tensione e il Milano piazza il break decisivo: Perna (pp), Vanetti e Gherardi ipotecano il risultato prima della seconda sirena.
Terzo periodo in cui non ci sono reti ma il tabellino è comunque ricco di nomi: tensione altissima e panche puniti col pienone. Finisce 5-2, quinta vittoria consecutiva per i rossoblu.

Milano-Como 18-0 (5-0; 5-0; 8-0)

Vittoria numericamente spropositata del Milano sul Como, che non è sintomo di buona salute per l’hockey italiano. Ovviamente c’è poco da dire sulla partita. Unica nota di rilievo: i grossi problemi offensivi – fino a qualche settimana fa tali da rendere talvolta incredibilmente difficile monetizzare anche situazioni di dominio netto come quella di sabato sera – sembrano definitivamente superati. In realtà servono dieci minuti per sbloccare il risultato, ma da quel momento in poi è un tiro al bersaglio. Perna, Tilaro, Vanetti (2) e Re (pp) segnano le cinque reti del primo drittel. Nella seconda frazione vanno in gol Borghi, Piroso, Lancsar, ancora Borghi e Tilaro. Nel terzo periodo i rossoblu dilagano definitivamente: Borghi, Piccinelli (pp), Perna, Lancsar, Lanziner (pp), Perna, Lancsar e la prima rete del giovane Malerba (pp) fissano il risultato sul 18-0.

Milano-Fiemme 5-3 (1-2; 1-0; 3-1)

Vittoria importante per il Milano che riaggancia l’ottava posizione in classifica, ovvero la zona playoff.
Inizio difficile contro un avversario ostico: Vicenzi e Ciresa portano avanti 2-0 gli ospiti, che in un contesto sostanzialmente equilibrato sfruttano anche una serata non tra le migliori per Pignatti.
Tommaso Migliore, tornato sul ghiaccio per l’occasione, accorcia poco prima dell’intervallo e pareggia a secondo drittel inoltrato (intanto Tesini ha sostituito Pignatti tra i pali).
La gara si risolve nella terza frazione: ancora avanti il Fiemme con Ciresa in powerplay, pareggia Re, poi una doppia penalità fischata agli ospiti decide la gara: ancora Migliore in gol ed è il primo – ma definitivo – vantaggio rossoblu. Il Fiemme ci prova fino all’ultimo ma l’empty net goal di Borghi chiude i conti.