Archivio dicembre, 2014

Valpe-Milano 5-3 (1-1; 2-2; 2-0)

vallorani e campanale

Rossoblu a Torre senza Vallorani, Picinelli e Latin. Partenza sprint del Milano che trova subito il vantaggio con Migliore; la Valpe reagisce con calma ma col passare dei minuti prende il sopravvento e mette sotto pressione i meneghini: la qualità dell’attacco piemontese crea buone occasioni fino al pareggio di Kulmala al 14′. Leggi >>

Ultima giornata del 2014: Il Milano a Torre Pellice

IMG_1791

Ultimo turno dell’anno solare 2014 con la Curcio-band impegnata in trasferta contro il Valpellice. La squadra di Jeff Pyle occupa il quarto posto in classifica con un punto di vantaggio sui rossoblu ed è reduce dalla pesante sconfitta di Brunico (7-2  il finale). Nei due precedenti stagionali, rossoblu sempre vincenti: 4-3 in Piemonte lo scorso 27 Settembre, 3-1 all’Agorà con doppietta di Vallorani e gol di Terzago. In casa Valpe, sicure le assenze di Signoretti e Nicoletti e lo staff medico biancorosso deve valutare le condizioni di Pope e Frigo, usciti malconci dal match del Lungorienza. Tra le fila rossoblu out Piccinelli, Latin e Vallorani, tutti infortunati. Faceoff alle 20:30, arbitri Andrea Benvegnù e Michele Gastaldelli, coadiuvati da Alexander Wiest e Simone Lega. Radiocronaca diretta su www.radioblabla.net a partire dalle 20:25.

Milano-Gardena 2-0 (0-0; 1-0; 1-0)

migliore

Partita importantissima in termini di classifica: il Milano incontra il Gardena, ovvero la diretta avversaria per la corsa al fondamentale quinto posto che significherebbe evitare il temibile ed insidiosissimo pre-turno di playoff. Non rientra Vallorani, ancora fuori dopo il pugno ricevuto da Scandella a Brunico. Rientra però, finalmente, il Duca, ed è già una notizia eccezionale. Nel Gardena è ancora fuori Nigro. Leggi >>

All’Agorà arriva il Gardena

primo gol

Continua il ‘tour de force’ natalizio della Serie A con i rossoblu che attendono la visita del Gardena all’Agorà per il terzo turno del Master Round. I precedenti tra le due formazioni hanno sempre visto prevalere Migliore e compagni in stagione regolare: A Selva, vittoria 4-3 dopo i tiri di rigore, a Milano,  4-1 con doppietta di Vallorani e reti di Campanale e Gron. In casa rossoblu certe le assenze di Vallorani e Piccinelli, mentre sono da verificare le condizioni di Fontanive e Latin. Coach Mensonen ha tutta la rosa a disposizione, ad eccezione di Anthony Nigro, infortunatosi a Brunico lo scorso 4 Dicembre. Faceoff alle 18:30: arbitri dell’incontro Claudio Ferrini e Alex Lazzeri; coadiuvati da Willy Volcan e Mathias Cristeli. Radiocronaca diretta su www.radioblabla.net a partire dalle 18:25.

Asiago-Milano 3-2 (2-1; 1-0; 0-1)

str1

Piove sul bagnato: oltre alla lunga lista degli assenti annunciati, è out anche il top scorer rossoblu Vallorani, dopo la botta subita a Brunico (pugno di Scandella) la sera dell’antivigilia. Davvero difficile mettere insieme tre blocchi offensivi: tra i nove attaccanti ci sono anche il giovane italo canadese Luca Leone, che sfrutta il posto-straniero lasciato vuoto da Mr Short Hand, e Nicolò Lo Russo, avanzato all’ala per cause di forza maggiore. Dietro, quindi , si gira a quattro. Si preannuncia, insomma, un’altra serata complicata (foto copertina di Roberta Strazzabosco). Leggi >>

Milano in trasferta ad Asiago

petrov ad asiago

Feste da santificare, ma non per la serie A dell’hockey che, come di consueto, scende in pista a Santo Stefano con le seconde rispettive giornate di Master e Playoff Round. Come da tradizione, i rossoblu sono impegnati in trasferta: questa volta sul difficile ghiaccio dell’ Odegar di Asiago, teatro di già due incontri tra giallorossi e rossoblu in questa stagione. Il primo, disputato il 20 Settembre scorso e valevole per il campionato, si è concluso con il risultato di 7-1 a favore dei padroni di casa, mentre il secondo, gara 1 dei quarti di finale di coppa italia, ha visto prevalere i rossoblu per 3-2 con il rigore decisivo di Sasha Petrov (nella foto di Elena Di Vincenzo). La prima giornata della seconda fase ha visto i veneti espugnare facilmente il Pranives di Selva, al contrario la Curcio-band è incappata nella sconfitta con il maggior numero di gol subiti al Lungorienza di Brunico. In casa giallorossa, sicuri assenti gli infortunati Andrea e Michele Strazzabosco. Nel Milano, certe le defezioni di Fontanive, Piccinelli, Gherardi e Latin, coach Curcio spera di recuperare il capitano Tommaso Migliore. Faceoff alle 20:30, arbitri dell’incontro Luca Marri e Fabio Lottaroli, coadiuvati da Stefano Terragni e Federico Stefanelli. Radiocronaca diretta su www.radioblabla.net a partire dalle 20:25.

Valpusteria-Milano 9-3 (5-1; 4-0; 0-2)

vallorani e campanale

Il conto, probabilmente inevitabile, è estremamente salato. Terza sconfitta consecutiva per il Milano, ma con un rapido crollo in atto per quanto riguarda la capacità di opporsi al “nemico”: dalla battaglia di Brunico di dodici giorni fa, persa al fotofinish, attraverso la gara interna con l’Asiago, tenuta in piedi fino a metà tempo e poi mollata di schianto, fino alla debacle di stasera. Assenti Fontanive, Migliore, Piccinelli, Gherardi e Latin, i rossoblu portano i giovanissimi Folini, Asinelli e Marini: impossibile reggere in queste condizioni, che sono purtroppo ormai quasi una routine. Leggi >>

Al via la seconda fase: Milano in trasferta a Brunico

valpu-milano

Archiviata la pausa che ha visto impegnate la nazionale under 20 nel mondiale di categoria ad Asiago e la senior nel doppio confronto con la Polonia, per le 12 formazioni della massima serie è tempo di riallacciare i pattini per il consueto tour de force natalizio. 9 giornate di campionato in 19 giorni dal 23 Dicembre al 10 Gennaio 2015. Calendario in salita per la Curcio-band alle prese con due difficili trasferte sulle piste di Brunico ed Asiago a cavallo di Natale. S’inizia domani al Lungorienza di Brunico, teatro di un scintillante 6-5 all’overtime per i padroni di casa nel recente match di stagione regolare, deciso da un gol del top-scorer del torneo, il canadese Devos. In casa giallonera, coach Richer deve fare a meno di Erlacher che ha terminato la stagione dopo l’infortunio al ginocchio patito nell’ultima partite della prima fase a Torre Pellice. Molto affollata  l’infermeria rossoblu: sicure le assenze di Fontanive, Piccinelli, Latin e Gherardi, mentre sono da valutare le condizioni di Re e Migliore. Faceoff alle 20:30, arbitri dell’incontro Claudio Pianezze e Luca Cassol, coadiuvati da Cristiano Biacoli e Luca Zatta. Diretta integrale su www.radioblabla.net a partire dalle 20:25. (foto Lihg.it)