Archivio novembre, 2014

Radio MSN … It’s Duca-time !!!!

il duca  def

Radio MSN, 94°puntata, ‘special guest’  Nicola Fontanive. stasera ore 22,  www.radioblabla.net  … Stay tuned !!!

Saima-Asiago 2-1 o.t. (0-0; 1-1; 0-0; 1-0)

1 el

Colossale, spettacolare coreografia mozzafiato creata dalla CdM (foto Elena Di Vincenzo) ad aprire una serata molto sentita dal popolo rossoblu, che annusando le ferite dell’Asiago – infertegli l’altroieri – risponde in massa all’appello e popola l’Agora (almeno 2500 spettatori) per spingere i suoi all’impresa in un clima ad alta tensione, esattamente come se ci si trovasse nel vivo dei playoff. Non è facile ripetere l’exploit di giovedì sera: manca sempre Caletti, dietro è fuori Murray, allora stringe i denti Re che prende il posto del nordamericano mentre il rientrante Latin fa da quinto difensore. Leggi >>

Coppa italia: Milano – Asiago gara 2

coppa italia

Dopo aver sbancato l’Odegar giovedì sera, i rossoblu, tra le mura amiche dell’ Agorà, si giocano la possibilità di accedere alla Final Four di Coppa Italia. Il compito non è sicuramente agevole, l’Asiago è una squadra di rango, ben allenata e con giocatori di valore assoluto che possono determinare le sorti di una partita in qualsiasi momento. Per il match odierno, coach Parco deve rinunciare a DeVirgilio, Andrea e Michele Strazzabosco infortunati, valutare le condizioni di Magnabosco, Miglioranzi e Stevan usciti malconci da gara 1 e decidere se schierare il nuovo acquisto Carnevale. In casa milanese c’è molta soddisfazione per l’importante vittoria conseguita giovedì sera, ma anche la convinzione che il risultato è ancora lontano e bisogna lottare su ogni disco. Sicure le assenze di Caletti e Latin, mentre sono da verificare le condizioni di Re e Murray, se quest’ultimo non dovesse farcela, è pronto a scendere in pista Luca Leone, nuovo acquisto dei rossoblu. Faceoff alle 18:30, direzione di gara affidata a Davide Deidda e Fabio Lottaroli, coadiuvati da Willy Volcan e Stefano Terragni. Diretta integrale su www.radioblabla.net a partire dalle 18:25. (Foto Elena Di Vincenzo)

Asiago-Milano 2-3 s.o. (0-1; 0-0; 2-1; 0-0; 0-1)

curva

Si alza il sipario sulla Coppa Italia 2014/15: il Milano va ad Asiago per giocarsi gara-1 di questa serie al meglio delle tre partite. Manca ancora Caletti, ma il reparto messo peggio è quello difensivo: con Latin e Re assenti, i rossoblu devono girare a 4 terzini: Murray, Lutz, Campanale e Lo Russo. Davanti è confermato il lineup già proposto contro il Gardena, sugli spalti è confermata l’insuperabile macchia rossoblu guidata dalla CdM (i saluti a fine gara nella foto di Elena Di Vincenzo).  Leggi >>

Coppa Italia: Asiago – Milano Gara 1

primo gol

Coppa Italia al via e rossoblu impegnati in una difficile serie al meglio dei 3 incontri contro l’Asiago, per stabilire chi disputerà la final-four del torneo il 24 e 25 Gennaio prossimi. In casa giallorossa dovrebbe esordire il centro Taylor Carnevale che recentemente è arrivato in terra veneta per completare la rosa degli stranieri a disposizione di coach Parco, mentre non saranno del match Kevin DeVirgilio, Enrico Miglioranzi, Michele e Andrea Strazzabosco, tutti infortunati. La Curcio-band ha preparato questo antipasto di playoff con l’animo leggero: il peso del pronostico è tutto sulle spalle dei giocatori asiaghesi, condizione ideale per dare il massimo senza avere nulla o quasi da perdere. Assenti Caletti e Latin, entrambi infortunati. Faceoff alle 20:30, arbitri del match Claudio Pianezze e Luca Cassol, coadiuvati da Nicola Basso e  Luca Zatta. Telecronaca diretta su RAISPORT 2  a partire dalle 20:25, con il commento di Gianfranco Benincasa e Martin Pavlu. Per questo motivo, la programmata radiocronaca diretta su www.radioblabla.net non andrà in onda.

Radio MSN 93° puntata

radio

Questa sera ore 22. Ospiti: Alessandro Re, difensore del Milano, Alessandro Seren Rosso, giornalista e traduttore, esperto di hockey russo e Stefano Sala di Teleticino. www.radioblabla.net .. Stay tuned!

Milano-Gardena 4-1 (1-0; 1-1; 2-0)

rosario

Due numeri importanti: ottanta e diciassette. Numeri di due grandi figure dell’hockey italiano, con ruoli diversi, che il destino non ha trattato coi guanti di velluto ultimamente, ma che sono riapparse contemporaneamente sul ghiaccio dell’Agorà: Luca Cassol, uno dei migliori arbitri italiani, e Tommaso Terzago. Già, l’energetico talento rossoblu esordisce in una gara ufficiale, dopo il lungo stop causato dal polso rotto in preseason. Roster completo, quindi? Ma va’. Mancano Caletti e Latin che pagano i postumi della battaglia di Appiano. Curcio è costretto a intervenire pesantemente sul lineup: Borghi è centro con Vallorani e Gron,  Fontanive e Migliore girano alle ali di Petrov, in terza Piccinelli è con Colombo e Terzago, mentre dietro si gira ancora a cinque con Lo Russo a mezzo servizio, ovvero sostanzialmente a quattro. Leggi >>

17°Giornata: il Gherdeina all’Agorà

primo gol

La partita-clou del 17° turno di serie A è sicuramente quella dell’Agorà, dove la Curcio-band affronta le furie rosse della Val Gardena in una sfida che potrebbe essere decisiva per la conquista della quinta posizione in classifica al termine della stagione regolare. Gli uomini di Mensonen sono la seconda miglior difesa del campionato con soli 40 gol subiti al pari del Valpellice, meglio di loro ha fatto solo il Val Pusteria con soli 28 gol al passivo. Avversario difficile per i milanesi, reduci dalla brillante vittoria sul ghiaccio di Appiano, impreziosita dalle due gemme di Vallorani che si conferma al vertice della classifica dei marcatori con 19 gol e 22 assist. Faceoff alle 20:30, arbitri dell’incontro Glauco Colcuc e Luca Cassol, coadiuvati da Cristiano Biacoli e Luca Zatta. Radiocronaca diretta su www.radioblabla.net a partire dalle 20:25.