Archivio gennaio, 2014

Cortina-Milano 5-2 (2-0; 1-1; 2-1)

calettiborghi

Il Milano e i suoi tifosi affrontano un viaggio da incubo per raggiungere Cortina e giocarsi quella che, ragionevolmente, è l’ultima occasione per riaprire seriamente la caccia agli ampezzani. Rientra Dainton ed anche i biancoazzurri sono al completo. Si comincia con un quarto d’ora di ritardo proprio a causa delle difficoltà logistiche affrontate dal pullman rossoblu: pronti, via, gol di Gron. Un amaro ritorno a pessime tradizioni che negli ultimi tempi sembravano superate: il primo blocco milanese difende male, Dainton non è impeccabile e l’inerzia comincia a scivolare via. Leggi >>

Milano on the road: destinazione Cortina

esultanza al gol di Fontanive

Archiviata la pratica Vipiteno e consolidata la 6°posizione in classifica, per i rossoblu è tempo di salire sul bus per la difficile trasferta di Cortina.  Nei quattro precedenti stagionali due vittorie per parte, con il Milano che si è aggiudicato l’ultimo match per 5-3 tra le mura amiche dell’Agorà. Coach Baddoes dovrebbe avere tutto il roster a disposizione, mentre in casa rossoblu lo staff medico sta valutando le condizioni di Dainton, nel caso in cui il goalie canadase non dovesse farcela, è pronto Della Bella che, nelle due partite disputate, ha ben figurato con una percentuale di parate di tutto rispetto: 93,2. Faceoff alle 20:30. Arbitreranno l’incontro Glauco Colcuc e Michele Gastaldelli, coadiuvati da Claus Unterweger e Lorenzo Calligaro. Diretta integrale su www.radioblablanetwork.net a partire dalle 20:25.

Milano-Vipiteno 4-3 (1-1; 3-1; 0-1)

vipi

Importantissima sfida – attualmente quella ‘diretta’ nell’ottica di un obiettivo immediato come il sesto posto – col Vipiteno. Altoatesini senza Wieser, Kofler e Lee, rossoblu che tengono ancora fuori Dainton riproponendo tra i pali Della Bella, mentre DiDiomete riprende il suo posto nel secondo blocco. Inizio in sordina del Milano che parte a bassa tensione, fa fatica a costruire, commette troppi errori sulla blu offensiva concedendo sanguinose transizioni al Vipiteno. Fortunatamente gli attaccanti altoatesini sono spesso imprecisi e trovano comunque un Della Bella sicuro sulla loro strada. A metà drittel potenziale svolta: Guerra tira dalla blu, Schell devia davanti a Myllykoski e segna: sono due tra i migliori rossoblu, stasera. Leggi >>

Vipiteno a Milano: si decide il sesto posto.

mi cortina

Settimana all’inglese per l’Elite A prima della pausa e tris di partite impegnative per i rossoblu: Vipiteno e Valpellice in casa e Cortina in trasferta. Stasera si  comincia con un match fondamentale per consolidare il sesto posto in classifica:  a Milano arrivano i Broncos reduci da 5 sconfitte consecutive. Nei precedenti stagionali, tre vittorie per i milanesi (4-3,3-2 e 6-3) ed una della compagine altoatesina (7-6). Il nuovo coach del Vipiteno Mitch Pohl, che ha sostituto Travnicek dopo la sconfitta interna contro l’Asiago,  non avrà a disposizione gli infortunati Lee, Wieser e Kofler. In casa rossoblu, coach Insam dovrà valutare le condizioni di Dainton e Di Diomete assenti in Val Pusteria. Faceoff alle 20:30, Arbitreranno l’incontro Karl Pichler e Alex Lazzeri, coadiuvati da Luca Zatta e Ulrich Pardatscher. Diretta integrale su www.radioblablanetwork.net a partire dalle 20:25.

Radio MSN …puntata n°67

radioMSN

Stasera ore 22 …  ospiti: l’eroe di Brunico … PAOLO DELLA BELLA e  il “Gianni Brera” dell’hockey italiano … MICHELE BOLOGNINI  …  www.radioblablanetwork.net …  Stay Tuned !!!

Il ritorno di Della Bella

Della-Bella-35-e1390841124599

“Ci tenevo a dimostrare ai miei compagni, soprattutto ai nuovi, che posso essere utile alla causa”. Paolo Della Bella non ha fatto una piega, quando al ritrovo pre-partita coach Insam gli ha detto che sarebbe toccato a lui. Con Dainton fuori causa per un dolore ad una spalla, Insam è andato sul sicuro, affidando la porta all’esperto italo-svizzero, da nove anni a Milano: “Quest’anno sapevo che avrei svolto più che altro il ruolo di assistente allenatore – spiega l’ex Lugano e Ambrì –  Avevo anche pensato di smettere, ma il doppio ruolo mi permette di stare ancora in pista e le emozioni della partita sono uniche. Mi alleno coi ragazzi solo un paio di volte alla settimana, per il resto ‘studio’ da allenatore e sono a disposizione per il settore giovanile. Certo, ora l’appetito vien mangiando, chissà…”.
Leggi >>

Valpusteria-Milano 2-4 (1-0; 0-2; 1-2)

image-e1390693187466

Il Milano sale a Brunico senza l’influenzato Di Diomete (Borghi in seconda linea) e l’acciaccato Dainton, sostituto da Paolino Della Bella. Diverse assenze tra i Lupi: andatosene Soderstrom e squalificato McCauley, mancano anche McLeod, Aubin, Crepaz, Tauber, Eliscasis. Salta insomma per la terza volta l’incontro tra i due fighters del nostro campionato: non s’ha da fare. Primo periodo brutto e spezzettato, ricco di penalità – per la maggior parte a carico del Milano – che però nessuna delle due squadre sfrutta: i pusteresi sono più pericolosi in superiorità ma si scontrano con un monumentale Della Bella, anche quest’anno chiamato in causa nella seconda metà della stagione senza praticamente partite nelle gambe (solo una in Coppa Italia) ma – da vero ‘Deus ex machina’ di professione – sempre pronto a rispondere alla grande.
Leggi >>

Milano on the road: destinazione Brunico

008

Archiviata la vittoria interna sul Fassa che ha permesso di portare a quattro lunghezze il vantaggio sul Vipiteno in classifica, per la truppa rossoblu è tempo di salire sul pullman per andare a far visita a una delle tre autorevoli candidate alla vittoria finale: il Val Pusteria. Nei due precendenti stagionali disputati a Brunico, il Milano ha sempre disputato delle ottime gare: nella prima, sotto 3-0 dopo i primi 3 minuti di partita, i rossoblu sono riusciti a portarsi in parità per poi cedere nel finale (5-3 x il finale); nella seconda, con le doppiette del “dynamic-duo” Estoclet – Fontanive, è riuscita nell’impresa di espugnare la Leitner Solar Arena. In casa rossoblu sicura l’assenza dell’ influenzato Di Diomete, mentre è in dubbio la presenza di Dainton uscito malconcio dalla gara di giovedì. Nel caso in cui il goalie canadese non dovesse farcela, è pronto al debutto in campionato Paolo Della Bella. Nella fila dei padroni di casa assenti McCauley (squalificato) Elliscasis e Tauber (infortunati),  mentre non è certo l’impiego di Mcleod e Obermair acciaccati. Faceoff alle 19.30. Arbitreranno l’incontro Andrea Moschen e Nadir Ceschini, assistiti da Matthias e Christian Cristeli. Diretta integrale su www.radioblablanetwork.net a partire dalle 19:25.