Archivio dicembre, 2013

Buon Anno ot (3-3; 1-1; 0-0; 1-0)

logo hcm

“Scendi da quell’affare e vai a dare via i ciap!” – una voce intensa esce dalla nebbia appena sopra il ghiaccio striato, butterato, rovinato – “Per gli eroi non serve lisciare la superficie, noi questo overtime ce lo giochiamo così, su un campo di battaglia”.
Tutto era cominciato due ore prima. Non si giocava. Palazzo vuoto, luci spente, niente pubblico, silenzio assoluto. Tranne un flebile rumore di pattinata nel buio. Era un uomo, si vedeva appena la sua sagoma muoversi nell’ombra. Pochi metri dietro c’era un bambino, pattinava anche lui; l’uomo si giró, gli toccó la spalla e sussurró: “Non ora: il tuo turno arriverà più in là, adesso io ho una cosa importante da fare”. Scivoló ancora un po’, poi si fermó davanti ad una figura metà demone e metà capro che indossava una veste a strisce bianche e nere – ma forse era qualcosa più di un arbitro – e che gli si rivolse così: “Kim… Kim…. allora sei venuto davvero…. bene, bene. Come d’accordo, allora: la scelta sarà tua, le regole sono mie. Partirai da 0-2 perché il destino sará una continua, ardua scalata; inoltre – se deciderai di giocare – proseguire la partita non sarà mai un diritto definitivamente acquisito: ad ogni fine di periodo si tireranno le somme, e se starete perdendo, sará finita lì. Per sempre. Allora, si o no?”.

Leggi >>

Valpellice – Milano 2-1 (1-1,1-0,0-0)

IMG_2524

Nuovo colpo di scena: ancora una dimostrazione di trasformismo da parte di un Milano sempre sorprendente, nel bene o nel male. Dopo la pessima uscita col Fassa, i rossoblu approcciano la difficile trasferta di Torre Pellice con un atteggiamento del tutto diverso. Si capisce subito che la ferita di sabato brucia, tensione e concentrazione sono ben diverse. Il lineup è invariato. Si comincia in equilibrio, la Valpe passa al 6′ con Maxwell in powerplay ma stavolta il Milano tiene bene e dopo tre minuti ottiene il pareggio con Caletti. Dainton gioca uno dei migliori drittel da quando è in Italia, i piemontesi tirano di più ma si ha la sensazione che i rossoblu – a tratti molto pericolosi in particolare col primo blocco – non mollino di un centimetro. C’è tensione in pista, Di Diomete è un elemento fondamentale nella dinamica della partita, un deterrente di cui il Milano non può fare a meno. Rissa che coinvolge anche Fontanive, Maxwell e Barney, il gigante torrese – come lunedì scorso – se la prende ripetutamente col Duca ma si defila di fronte a Deeds. I più confusi, comunque, sono gli arbitri: faticano a districarsi nella distribuzione delle penalità e apparentemente commettono un errore tecnico nell’inviare i giocatori nei penalty box.

Leggi >>

23° Giornata: Milano di scena a Torre Pellice

estoclet valpe

Ultimo turno dell’anno solare e Milano di scena al Cotta Morandini di Torre Pellice. Archiviata la pesante e inopinata sconfitta interna contro il Fassa, ultimo in classifica, nella quale la compagine di coach Insam ha mostrato evidenti lacune  in fase di costruzione della manovra sia nelle situazioni di 5vs5 che con l’uomo in più (0/6 la statistica finale), si spera in una pronta reazione in una pista che non ha mai visto i rossoblu far punti dal ritorno nella massima serie. Con Marcello Borghi ancora ai box, non dovrebbero esserci cambiamenti di rilievo nello schieramento rossoblu. L’impresa non è delle più semplici visto che i padroni di casa vorranno cancellare la sconfitta patita a Milano lo scorso 23 Dicembre, con un gol di Estoclet ( nella foto di Elena Di Vincenzo) nel finale. Coach Flanagan dovrebbe avere tutto il roster a disposizione con il rientro di Tomko, appiedato dal giudice sportivo nel precedente match interno contro il Renon, vinto brillantemente grazie all’hat-trick di Gary Nunn e ai 4 punti (2 gol e 2 assist) del top-scorer del campionato (51 punti) Brian Ihnacak. Faceoff alle 20:30. Arbitreranno l’incontro Andrea Benvegnù e Michele Gastaldelli assistiti da Simone Lega e Mathias Cristeli. Diretta integrale dalle 20:25 su www.radioblablanetwork.net .

Milano-Fassa 2-4 (1-2; 0-1; 1-1)

valpe

Il Milano torna sul ghiaccio dopo la fantastica serata di lunedì scorso e la gran nevicata che ha cancellato la trasferta di Canazei. La partita col Fassa è – sulla carta – una di quelle che si devono vincere senza esitazioni, ma il ghiaccio quest’anno ha già ripetutamente dimostrato quanto ostici siano i biancoblu. Insam vuole più peso in prima linea e affianca Lo Presti a Estoclet e Fontanive, in seconda Schell gira con Di Diomete e Migliore, in terza Caletti con Ranallo e Goi.
Leggi >>

22° Giornata: arriva il Fassa

1236968_10201333124388551_1229276733_n

Terminato il secondo girone d’andata con il turno di giovedì scorso e con esso la prima metà della stagione regolare, l’Elite A non conosce soste: questa sera 22° turno al via, con il Milano impegnato sul ghiaccio amico contro il Fassa. I due precedenti stagionali hanno sempre visto la squadra di coach Insam portare a casa l’intera posta in palio, mentre la gara non disputata a Santo Stefano, sarà recuperata nel prossimo mese di Gennaio. Marcello Borghi unico probabile assente tra le fila rossoblu, mentre il casa ladina coach Erwin Kostner dovrebbe avere a disposizione l’intera rosa. Ingaggio iniziale alle 18:30. Arbitreranno l’incontro Alex Lazzeri e Glauco Colcuc, assistiti dai linesmen Marco Bettarini e Simone Lega.  Diretta integrale su www.radioblablanetwork.net dalle 18:25.

Fassa – Milano rinviata

Fassa-Milano 001

Causa maltempo e problemi allo Scola, la partita di questa sera ad Alba di Canazei è stata rinviata a data da destinarsi.

Di seguito, il comunicato FISG:

HOCKEY: rinviate Cortina-Asiago e Fassa-Milano.

Si informa che gli incontri in programma questa sera fra l’Hafro Sg Cortina e la Supermercati Migross Asiago e fra l’SHC Fassa e l’Hockey Milano Rossoblu-valide per la 21a giornata del Campionato Ialiano Elite A ITAS CUP 2013/2014- sono state rinviate a causa delle abbondanti nevicate che hanno provocato una serie di problemi alla distribuzione dell’energia elettrica nelle zone interessate fra cui lo Stadio Olimpico di Cortina e lo Stadio Scola di Alba di Canazei. Le società stanno definendo in queste ore la data del possibile recupero.”

Santo Stefano a Canazei

mi renon

Archiviata l’importante vittoria di lunedì’ sera contro la Valpe, è  nuovamente tempo di scendere in pista per santificare le feste.  Come ogni anno, il 26 Dicembre il Milano gioca in trasferta, questa volta salendo ai 1500 metri di Alba di Canazei per affrontare il Fassa, fanalino di coda del campionato.  Match dal risultato scontato sulla carta, ma il ghiaccio dello Scola è sempre stato molto insidioso per la truppa rossoblu. I precedenti stagionali tra le due formazioni hanno sempre visto prevalere la compagine milanese, che dal ritorno nella massima serie, non ha ancora conosciuto sconfitta contro il team  ladino. Coach Insam dovrebbe avere tutto il roster a disposizione, unico dubbio l’acciaccato Marcello Borghi. Nessuna assenza di rilievo nelle fila biancoazzurre.  Faceoff alle 21. Arbitreranno l’incontro Andrea Benvegnù e Michele Gastaldelli, assistiti dai linesmen Maurizio Lorengo e Federico Stefanelli. Radiocronaca diretta su www.radioblabla.net dalle 20:55.

Buon Natale !!!

Buon natale

La redazione di MilanoSiamoNoi.com augura un felice e sereno Natale a tutti coloro che hanno la SAIMA nel cuore.