radio

Radio MilanoSiamoNoi 98°puntata

Stasera ore 22. Ospiti: il Responsabile del Settore Hockey della Federazione Italiana Sport del Ghiaccio Tommaso Teofoli e Thomas Laconi di Sportnews.bz. Conducono Prando, Frigeri e Bertoldi.  www.radioblabla.net    Stay Tuned!

ci

Milano-Renon 2-4 (1-1; 0-0; 1-3)

Brucia. Non per la sconfitta in sé, che naturalmente era un’opzione tutto sommato realistica, quanto per aver respirato quella sensazione di potercela davvero fare, di avere l’obiettivo a portata di mano. Perché in effetti così è stato.

image

Milano-Valpe 6-2 (1-1; 3-1; 2-0)

Non c’erano dubbi, almeno su questo: la CDM e – sull’onda- il palazzo intero, ricreano la magia delle grandi occasioni come solo loro sanno fare, è tutto rossoblu e all’improvviso capisci che qualcosa di grande potrebbe accadere, perché l’aria ha […]

coppa

Final4 di Coppa Italia: oggi le semifinali

Questo pomeriggio all’Agorà si apre la due giorni che decreterà la vincitrice del secondo trofeo della stagione 2014/15: la Coppa Italia. Quattro le formazioni che sono giunte all’atto conclusivo della manifestazione e si affroteranno con la classica formula della partita […]

primo gol

Renon-Milano 2-1 s.o. (0-0; 0-1; 1-0; 0-0; 1-0)

Il Milano sale a Collalbo per una sfida che ha certamente significato in termini di classifica, ma che è vissuta inevitabilmente come un’anticamera verso l’attesissimo week end di Coppa Italia, cui parteciperanno entrambe le squadre. Rientra, finalmente, Marcello Borghi. Curcio […]

 

Radio MilanoSiamoNoi 98°puntata

radio

Stasera ore 22. Ospiti: il Responsabile del Settore Hockey della Federazione Italiana Sport del Ghiaccio Tommaso Teofoli e Thomas Laconi di Sportnews.bz. Conducono Prando, Frigeri e Bertoldi.  www.radioblabla.net    Stay Tuned!

Milano-Renon 2-4 (1-1; 0-0; 1-3)

ci

Brucia. Non per la sconfitta in sé, che naturalmente era un’opzione tutto sommato realistica, quanto per aver respirato quella sensazione di potercela davvero fare, di avere l’obiettivo a portata di mano. Perché in effetti così è stato. Leggi >>

Milano-Valpe 6-2 (1-1; 3-1; 2-0)

image

Non c’erano dubbi, almeno su questo: la CDM e – sull’onda- il palazzo intero, ricreano la magia delle grandi occasioni come solo loro sanno fare, è tutto rossoblu e all’improvviso capisci che qualcosa di grande potrebbe accadere, perché l’aria ha quel profumo di Saima che solo noi sappiamo. Mozzafiato. Leggi >>

Final4 di Coppa Italia: oggi le semifinali

coppa

Questo pomeriggio all’Agorà si apre la due giorni che decreterà la vincitrice del secondo trofeo della stagione 2014/15: la Coppa Italia. Quattro le formazioni che sono giunte all’atto conclusivo della manifestazione e si affroteranno con la classica formula della partita secca (semifinali e finale); alle 15, Renon e Valpusteria daranno vita al derby dell’AltoAdige e sarà la rivincita della Supercoppa disputata nello scorso mese di Settembre a Collalbo con i gialloneri di Brunico vittoriosi grazie al game winning goal di Devos nel terzo periodo. Nel Renon assenti per infortunio i difensori Max Ploner e Ivan Tauferer, nel Val Pusteria Schweitzer. Arbitri dell’incontro Cassol e Pichler, coadiuvati da Terragni e Zatta. Nella seconda semifinale, i padroni di casa dell’Hockey Milano Rossoblu affronteranno il Valpellice in quello che sarà l’avvicente prologo di un probabile quarto di finale dei playoff di campionato tra le due formazioni “occidentali” della nostra massima serie. Nei precedenti stagionali tra le due squadra, due vittorie per i rossoblu ed una per i piemontesi. Assenze di rilievo da entrambe le parti: in casa Valpe non ci sarà Frigo infortunato, mentre tra i rossoblu stessa sorte per Gron, uscito malconcio dall’ultima partita di campionato di giovedì sera a Collalbo. Arbitri del match Andrea Moschen e Claudio Ferrini, assistiti da Simone Mischiatti e Marco Mori. 

Difficile fare pronostici. Renon e Valpusteria sono due delle tre formazioni pù competitive del torneo con l’obbiettivo dichiarato di arrivare a giocarsi la finale scudetto del prossimo mese di Aprile. L’equilibrio regnerà sovrano anche nella seconda semifinale: all’esperienza della Valpe, il Milano risponde con la spensieratezza di non aver nulla da perdere e la possibilità di giocare tra le mura amiche dell’Agorà, dove il popolo rossoblu è sempre determinante.

Renon-Milano 2-1 s.o. (0-0; 0-1; 1-0; 0-0; 1-0)

primo gol

Il Milano sale a Collalbo per una sfida che ha certamente significato in termini di classifica, ma che è vissuta inevitabilmente come un’anticamera verso l’attesissimo week end di Coppa Italia, cui parteciperanno entrambe le squadre. Rientra, finalmente, Marcello Borghi. Curcio tiene a riposo Campanale, proponendo Murray e Waddell che in sostanza si giocano un posto per la semifinale di Coppa di sabato. Primo periodo che propone le due squadre nei loro ruoli preferiti: Renon che acquisisce subito la supremazia territoriale e tira di più; Milano cinico, pragmatico, che contiene e colpisce di rimessa. Leggi >>

34°Giornata: Milano sul ghiaccio di Collalbo

image-e1420153105289

Si torna in pista per l’ultimo turno prima della Final Four di Coppa Italia con la compagine di capitan Migliore impegnata sul difficile ghiaccio dei Campioni d’Italia in carica, i Rittner Buam. I padroni di casa occupano il terzo posto in classifica con 8 punti di vantaggio sui rossoblu, quarti in graduatoria. Nei tre precedenti stagionali, due vittorie per i milanesi (5-4 dtr e 4-0) ed una per i ‘buam’ all’Agorà lo scorso 4 Ottobre (5-1 il finale). In casa rossoblu, coach Curcio ha l’intera rosa a disposizione e deve scegliere quali stranieri far riposare in vista del fondamentale impegno del weekend. Nel Renon certe le assenze di Max Ploner e Ivan Tauferer. Faceoff alle 20.30, Arbitri dell’incontro Leandro Soraperra e Claudio Ferrini, assistiti da Simone Mischiatti e Marco Bettarini.  Radiocronaca diretta su www.radioblabla.net a partire dalle 20:25.

Radio MSN 97° episodio

radio

Questa sera ore 22. Ospiti: Niccolò Lo Russo, difensore del Milano e Patrick Kirchler, dirigente del Val Pusteria. Conducono in studio Prando, Frigeri e Bertoldi. www.radioblabla.net   Stay Tuned!!!!

Vipiteno-Milano 4-2 (1-1; 2-1; 1-0)

primo gol

Difficile, insidiosa trasferta in quel di Vipiteno, contro una delle squadre più in forma del momento. Oltre a Borghi, Latin e Murray manca anche Migliore: Curcio decide di girare a 5 terzini e 8 attaccanti. Inizio infernale: Vipiteno in completo controllo del match, segna Walters dopo tre minuti, poi gli altoatesini potrebbero passare ancora. La svolta che tira fuori il Milano dai guai è al nono minuto: Vallorani pareggia e la partita cambia, o perlomeno diventa tale e non più un monologo. Leggi >>