20171210 Agorà no Fiemme

Milano-Fiemme non disputata per mancato arrivo degli ospiti.

La diciottesima giornata di campionato è stata negativamente condizionata dal maltempo e da un intenso traffico automobilistico che hanno impedito al Fiemme di raggiungere l’Agorà in tempo utile per disputare la partita contro il Milano. La fitta nevicata, alcuni incidenti […]

20171208 M Ora g

Sedicesima vittoria rossoblu: Milano-Ora 6-0.

Sulla sponda Milano agli assenti di lungo corso si aggiungono Piccinelli, Radin e anche Massimo Da Rin, che essendo il coach della Nazionale di sledge hockey ha seguito gli azzurri in Canada, impegnati a Charlottetown in un quadrangolare con Canada, […]

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Milano a go-go anche con il Feltre: 9-1.

Comoda vittoria del Milano solitario e indiscusso leader del campionato. Contro il fanalino di coda Feltre, privo del suo miglior marcatore Matteo Dell’Agnol e dei difensori Brondi e Zallot, i rossoblu si sono portati a casa per la quindicesima volta […]

2017.11.30 VA MI 0-4

Turno infrasettimanale: Varese-Milano 0-4.

Varese e Milano per il quinto scontro nella storia della serie B in casa dei gialloneri, il bilancio è in parità: due vittorie a testa. E’ il derby dei Borghi: Marcello tra i rossoblu sfida Francesco e Pietro, che vorrebbero […]

20171125 M-K gol Schina rid

La corsa del Milano continua: 7-3 al Caldaro.

Terza di ritorno, il Milano riceve il Caldaro. Rossoblu per proseguire nella corsa solitaria in vetta alla classifica, ospiti che rincorrono il sesto posto per accedere al Master Round. Coach Da Rin deve per l’ennesima volta fare i conti con […]

 

Da non perdere!!!

libro

In occasione della chiusura dei Vipers e della nascita del Milano Rossoblu ho avuto modo di scambiare le prime mail con Tiziano Colnaghi, grande appassionato di hockey milanese fin dai tempi dei Diavoli. Quando mi raccontò, per dare visibilità alle sue prime ricerche, di avere in mente di scrivere un libro sulle origini dell’hockey milanese non avrei mai potuto immaginare dove sarebbe arrivato con l’impegno profuso per portare a termine il suo progetto. Ora come un bambino che ha appena ricevuto il suo giocattolo più desiderato ho tra le mani il suo libro, “Cronistoria dell’hockey su ghiaccio milanese [1924/1945]” oltre trecentotrenta pagine ricche di storie, aneddoti, fotografie per la maggior parte inedite. Il libro, auto-pubblicato, è in vendita. Per informazioni potete contattare direttamente l’autore tramite facebook o mail.

Milano-Fiemme non disputata per mancato arrivo degli ospiti.

20171210 Agorà no Fiemme

La diciottesima giornata di campionato è stata negativamente condizionata dal maltempo e da un intenso traffico automobilistico che hanno impedito al Fiemme di raggiungere l’Agorà in tempo utile per disputare la partita contro il Milano.
La fitta nevicata, alcuni incidenti e l’intasamento della principale arteria stradale del Brennero da Ora fino a Verona nord hanno notevolmente rallentato il viaggio del pullman trentino, che alla fine ha dovuto invertire il senso di marcia e rinunciare alla trasferta milanese. Stessa sorte per il Merano e partita di Como non disputata.
Sono invece riusciti a raggiungere la Lombardia sia il Pergine che l’Ora, rispettivamente impegnati a Chiavenna e Varese. La decisione inerente i due match non giocati passa al giudice sportivo. Leggi >>

Sedicesima vittoria rossoblu: Milano-Ora 6-0.

20171208 M Ora g

Sulla sponda Milano agli assenti di lungo corso si aggiungono Piccinelli, Radin e anche Massimo Da Rin, che essendo il coach della Nazionale di sledge hockey ha seguito gli azzurri in Canada, impegnati a Charlottetown in un quadrangolare con Canada, Usa e Corea del Sud. Il sostituto Andrea De Zordo schiera una terza linea offensiva di emergenza, inizialmente Belloni-Colombo-Pirelli, in seguito sposta all’ala destra Fadani e dietro si gira in quattro. Gli ospiti sono privi di Hannes Walter, loro secondo migliore marcatore.
Nonostante i soli due gol di vantaggio maturati dopo quaranta minuti di gioco la vittoria del Milano sull’Ora è risultata più semplice del previsto e non a caso alla fine oltre alle sei reti all’attivo è giunto anche lo shut out di Alessandro Tura, il quarto della stagione dopo quelli con Como, Merano e Varese. Leggi >>

Milano a go-go anche con il Feltre: 9-1.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Comoda vittoria del Milano solitario e indiscusso leader del campionato. Contro il fanalino di coda Feltre, privo del suo miglior marcatore Matteo Dell’Agnol e dei difensori Brondi e Zallot, i rossoblu si sono portati a casa per la quindicesima volta i tre punti, anche se per assistere al primo gol (Federico Colombo al 9’52″) è trascorso quasi metà primo tempo. In verità precedentemente il portiere ospite (Luca Burzacca) era stato sommerso da una selva di tiri, ma in parte per la troppa impulsività degli attaccanti milanesi e grazie a un paio di salvataggi in extremis il risultato non si schiodava dallo zero a zero. Leggi >>

Turno infrasettimanale: Varese-Milano 0-4.

2017.11.30 VA MI 0-4

Varese e Milano per il quinto scontro nella storia della serie B in casa dei gialloneri, il bilancio è in parità: due vittorie a testa. E’ il derby dei Borghi: Marcello tra i rossoblu sfida Francesco e Pietro, che vorrebbero una volta tanto fargli la festa, visto che il Varese non batte il Milano dalla stagione 2008/09 quando vinse al PalAlbani tre gare su tre (4-2 in Coppa Italia, 1-0 e 3-2 ai rigori in campionato). Coach Da Rin non può disporre di Radin e riaccoglie a braccia aperte Raimondi e Pirelli, fatto che gli consente di poter schierare nove attaccanti di ruolo, anche se la versatilità di Piccinelli offre l’opzione di un difensore in più. Leggi >>

La corsa del Milano continua: 7-3 al Caldaro.

20171125 M-K gol Schina rid

Terza di ritorno, il Milano riceve il Caldaro. Rossoblu per proseguire nella corsa solitaria in vetta alla classifica, ospiti che rincorrono il sesto posto per accedere al Master Round. Coach Da Rin deve per l’ennesima volta fare i conti con il numero di infortunati o assenti per causa di forza maggiore. Non sono della partita Asinelli, Terzago, Raimondi, Alario e Pirelli. Si corre ai ripari giocando con due linee difensive e spostando in avanti sull’ala destra Radin e Fadani, il primo gioca con Vanetti e Colombo, il secondo con Piccinelli e Xamin. La prima linea inquadra Perna, Petrov e Marcello Borghi. Leggi >>

Recupero sesta giornata; Milano sbanca Ora: 8-4. Sotto 2-3, uragano rossoblu nel terzo periodo: 6-1.

M. Borghi

C’è da recuperare la partita della sesta giornata del girone di andata, Milano in trasferta a Ora sul ghiaccio di quella che, per come stanno andando le cose, si può considerare la mina vagante del torneo. Nei due precedenti di serie B i rossoblu hanno sempre vinto (4-2 e 9-2). Di fronte i due portieri con la migliore percentuale tiri/parate del campionato (contando almeno otto presenze da titolare): Tura 93.6% e Giovanelli 92,2%. Rossoblu privi di Terzago (rotula in disordine), Asinelli, Alario, Pirelli e di Migliore che, visti gli impegni di lavoro, sarà difficile avere spesso nel gruppo.
La terza linea offensiva arruola Daniel Belloni, che in realtà è un difensore. Leggi >>

Milano implacabile: 7-1 al Pergine.

M Pgn grande

Seconda giornata di ritorno della prima fase e all’Agorà si presenta il Pergine, che grazie a sei vittorie consecutive ha scalato la classifica ed è entrato nel gruppo delle prime sei, quello delle squadre che nella seconda parte del torneo si contenderanno le prime posizione con partite di andata e ritorno: fase denominata Master Round. Le aspettative di chi credeva o sperava di assistere ad una gara equilibrata sono svanite già nel primo tempo, infatti, dopo una coraggiosa partenza e dopo aver annullato un power-play ai rossoblu le linci sono state trafitte da Perna al 3’54″, nel momento in cui giostravano sul ghiaccio con un uomo in più. Leggi >>

Troppo Milano per il Chiavenna: 9-1. Sabato all’Agorà il lanciatissimo Pergine sfida i rossoblu.

2017.11.16 Chiav M

Prima di ritorno con il Milano impegnato a Chiavenna, rossoblu ancora rimaneggiati, e a non essere della partita questa volta sono Senoner, Migliore e l’infortunato Terzago. Mancano anche i giovani Alario e Pirelli che mercoledì sera ha comunque sfoderato una gran bella prestazione nel campionato under 19 realizzando tre reti nella vittoriosa trasferta di Bolzano: 6-3 sul ghiaccio dei terzi in classifica. I primi venti minuti si sono chiusi col Milano avanti per due a zero, reti di Colombo e Asinelli e il Chiavenna si è battuto bene, dando l’impressione di essere tutta un’altra cosa rispetto alla prima di campionato. I verdeblu hanno subito il terzo gol al 4’01″ del secondo tempo e hanno limitato il passivo fino a metà partita, quando Piccinelli e ancora Colombo hanno incrementato il bottino di gol rossoblu realizzando due reti nel giro di trenta secondi. La sesta marcatura era opera di Perna.
Leggi >>